FAQ – Domande frequenti

  • Che cos’è una Comunità terapeutica’

E’ un presidio sanitario residenziale extraospedaliero ed eroga prestazioni di cura e riabilitazione.

 

  • Chi può entrare in Comunità?

Nelle Comunità Terapeutiche Assistite CTA, sono inseriti pazienti che abbiano compiuto i 18 anni di età, per i quali le Aziende Sanitarie Locali richiedano un programma di cura e riabilitazione per patologie psichiatriche. In CTA. non possono essere effettuati ricoveri coatti, TSO o ricoveri per patologie organiche o geriatriche.

  • Cosa fare per ottenere l’autorizzazione all’inserimento in CTA?

Bisogna essere un assistito del Dipartimento di Salute Mentale per poter accedere in CTA.  L’inserimento in comunità avviene infatti con il consenso del paziente e dell’equipe del MDSM che deliberi, a mezzo di una impegnativa, il ricovero ed il pagamento della retta a totale carico del SSN.

 

  •  Si può scegliere la Comunità nella quale venire ricoverati?

In psichiatria il diritto alla libera scelta del medico e del luogo di cura è sancito da varie leggi (L180/78, L833/78) ed è stato ribadito dal DPR del 14/1/97 e dal Decreto legislativo 229 del 19/6/99.

 

 Continua: dove siamo